Perché si dice “l’uovo di colombo”?

Dire che una determinata idea è “l’uovo di Colombo” vuol dire aver dato ad un problema una soluzione semplice ma geniale. Il modo di dire è ispirato a un aneddoto con protagonista Cristoforo Colombo.
Quando Cristoforo Colombo fece ritorno dalle nuove terre da lui scoperte, venne invitato dal Cardinale Mendoza ad una cena in suo onore nella sua casa. Presenti alla cena vi erano anche molti gentiluomini spagnoli e alcuni di essi, arbitrariamente, cercarono di sminuire l’epica impresa di Colombo affermando che essa non era poi così difficile e con i suoi mezzi a disposizione, chiunque poteva riuscirci.

Colombo allora prese un uovo ed invitò i commensali a farlo stare dritto, nessuno ci riuscì e tutti dissero che era un’impresa impossibile. 

Allora Colombo prese l’uovo e ne urtò leggermente un polo sul tavolo, provocando una leggera rientranza del guscio e così lo pose ritto sul tavolo. L’azione provocò la reazione dei presenti che dissero che in quel modo sarebbero stati capacissimi di farlo anche loro, e Colombo rispose loro “La differenza è che voi dite che potevate farlo, io invece l’ho fatto!”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...