Perché una carenza di iodio è pericolosa?

Lo iodio è un metallo essenziale per il funzionamento della tiroide, la ghiandola che secerne due importanti ormoni, la tiroxina e la triiodotironina, che influenzano la crescita e lo sviluppo delle cellule nervose del sistema nervoso centrale, soprattutto nelle prime fasi della vita, e che hanno un ruolo chiave nel regolare i processi metabolici cellulari. La forte carenza di iodio causa danni più o meno seri: in gravidanza può determinare aborti, un aumento della mortalità infantile, danni irreversibili al cervello e di conseguenza un ritardo mentale permanente nel nascituro. In età adulta, invece, può portare al gozzo tiroideo e alla compromissione delle funzioni mentali. Per avere un buon apporto di iodio è bene consumare pesce di mare 2 o 3 volte la settimana. Per chi non ama il pesce esiste il sale iodato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...