Perché si dice “nessuno è profeta in patria”?

Il detto “nessuno è profeta in patria” deriva dalla locuzione latina Nemo propheta in patria (sua) che indica la difficoltà ad emergere e ad aver riconosciuti dei meriti in un ambiente in cui si è familiari, rispetto ad un ambito in cui si giunga da estranei. La frase viene dai Vangeli e viene attribuita dai 4 evangelisti a Gesù allorché si reca in visita a Nazareth, la città in cui è cresciuto. Quando egli nella Sinagoga legge le profezie di Isaia e le riferisce a sè, viene rifiutato dai presenti in quanto egli è conosciuto solo come figlio del falegname Giuseppe, andato in giro a predicare invece di rimanere in casa ad aiutare la famiglia, e suscitano in lui l’amaro commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...