10 cose sul sistema solare che potreste non conoscere – Sistema solare, Terra, meteoriti.

5 . Il bordo del sistema solare è 1.000 volte più lontano di Plutone. 
Potete ancora pensare al sistema solare che si estende verso l’orbita del tanto amato pianeta nano Plutone, ma oggi non consideriamo Plutone nemmeno un pianeta vero e proprio, ma l’impressione rimane. Comunque, abbiamo scoperto numerosi oggetti in orbita intorno al sole, che sono notevolmente più lontani di Plutone. Si tratta di “oggetti trans-nettuniani” (TNO) , o “oggetti della Cintura di Kuiper” (KBOs). La Cintura di Kuiper, il primo dei due serbatoi di materiale cometario del nostro sistema solare, si suppone si estenda a 50 o 60 unità astronomiche (UA, la distanza media della Terra dal sole). Una parte ancora più lontana del sistema solare è l’enorme ma tenue nube di Oort, che si estende a 50.000 UA dal sole, ossia circa mezzo anno luce – più di un migliaio di volte più lontano di Plutone.

6 . Quasi tutto sulla Terra è un elemento raro. 
La composizione elementare del pianeta Terra è principalmente ferro, ossigeno, silicio, magnesio, zolfo, nichel, calcio, sodio, e alluminio. Tali elementi sono stati rilevati in vari luoghi in tutto l’universo, ma sono semplicemente oligoelementi, la cui quantità è di gran lunga oscurata dai molto più abbondanti idrogeno ed elio. Così la Terra, per la maggior parte, è composta di elementi rari. Questo non significa quancosa di speciale per la Terra, però. La nube da cui la Terra si è formata aveva una quantità molto più elevata di idrogeno ed elio, ma questi, essendo gas leggeri, furono spinti lontano nello spazio dal vento solare mentre si formava la Terra.
7 . Ci sono rocce di Marte sulla Terra (e ci hanno portato qui)?
L’analisi chimica di alcuni meteoriti trovati in Antartide, nel deserto del Sahara, e altrove hanno dimostrato con vari mezzi che essi hanno avuto origine su Marte. Ad esempio, alcuni contengono sacche di gas chimicamente identiche all’atmosfera marziana. Queste meteoriti possono essere state proiettate nello spazio da Marte a causa di un impatto con un grande meteoroite o asteroide su Marte, o da un enorme eruzione vulcanica, e più tardi sono entrate in collisione con la Terra.

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...