Un semplice trucco potrebbe aver aiutato gli Egizi a costrire le piramidi

Nessun antico alieno è stato coinvolto nella costruzione delle piramidi: semplicemente un po’ di acqua riduce l’attrito quando si trascina una slitta sulla sabbia.

Quando si considerano le grandi costruzioni del mondo antico, dai giardini pensili di Babilonia, al Colosso di Rodi, alla Grande Piramide di Giza, è difficile immaginare quanto sbalorditive tali strutture possano essere. Gli strumenti e la tecnologia a disposizione erano, rispetto ad oggi, incredibilmente primitivi. Stiamo solo cercando di immaginare come gli antichi Egizi costruirono le piramidi, impresa così difficile che alcune persone si sono rivolte a, ehm, interpretazioni creative.
In un nuovo studio condotto da Daniel Bonn, un team di fisici hanno lavorato su come gli Egizi hanno svolto l’arduo compito di trascinare massicci blocchi di pietra attraverso il deserto che risulta meno impegnativo di quanto sembri. Il trucco, dice l’American Physical Society in una sintesi dello studio, è l’acqua:
Bonn e i suoi hanno testato l’attrito creato dallo scorrimento di sabbia asciutta e bagnata quando una slitta carica veniva tirata sulla suasuperficie. Quando veniva aggiunta l’cqua, sia la forza necessaria per tirare la slitta sia il coefficiente di attrito registrati diminuivano anche di molto rispetto all’uso di sabbia secca, con un contenuto di acqua più alto diminuiva prima.

I blocchi di pietra venivano spinti su slitte da grandi gruppi di persone. Bagnando un po’ la sabbia in anticipo rispetto alla slitta, dicono gli scienziati, la forza di trascinamento sarebbe risultata drasticamente ridotta e avrebbe inoltre impedito ai blocchi di pietra da scavare nella sabbia.
Lo studio dei fisici riguardava il modo in cui cambia il comportamento della sabbia bagnata, ma la connessione con gli antichi Egizi non era totalmente casuale. Nel loro studio gli autori sottolineano che un’immagine, un dipinto dalla tomba di Djehutihotep datato intorno al 1880 a.C., mostrava un grande gruppo di persone con una corda che tirava una slitta che trasporta una figura gigantesca. Nella parte anteriore della slitta una persona sta’ guardando verso terra versando qualcosa appena davanti alla slitta.

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...