Cucciolo fossilizzato di dinosauro rivela la causa della propria morte

Si tratta di un evento piuttosto raro trovare fossili completi in buone condizioni. In milioni di anni un numero incredibile di cose potrebbe accadere a distruggere i fossili prima che vengano scoperti e documentati dagli scienziati. Sempre se l’animale si fossilizza. Trovare cuccioli ben conservati è particolarmente difficile, dato che ci sono più probabilità che i cuccioli vengano calpestati o mangiati dopo la loro morte. Phillip Currie presso l’Università di Alberta ha recentemente scoperto il fossile di un giovane Chasmosaurus belli che era completo e intatto e sulla cui causa di morte si era effettivamente in grado di speculare.
Il Chasmosaurus belli si trova comunemente nella British Columbia, in Canada. Si tratta di un parente del Triceratopo e ha il familiare collare ornamentale. Fino a questo punto, tutti gli scheletri trovati erano di adulti. Ossa casuali di dinosauri più piccoli sono state scoperte in passato, ma mancava il contesto di un animale completo. La scoperta del cucciolo di 70 milioni di anni fa, che aveva solo tre anni circa al momento della morte, rivela importanti indizi su come il dinosauro è cresciuto e cambiato nel corso della sua vita. Come si è visto, i giovani di C. belli somigliavano molto agli adulti, erano solo più piccoli. Il giovane dinosauro scoperto di recente aveva circa tre anni al momento della sua morte e misurava circa 5 piedi (1,5 metri) di lunghezza. Gli adulti crescevano fino a raggiugere circa 15 piedi (5 metri) di lunghezza, anche se l’aspetto del corpo restava sostanzialmente invariato. Altri cuccioli di dinosauri avevano le gambe proporzionalmente più lunghe per tenere il passo con gli adulti in rapido movimento, ma non sembra essere il caso di questa specie.
Il fossile è stato trovato nel letto di quello che era un fiume. Questo ha portato Currie e il suo team di ricerca a credere che il piccolo non sia morto per colpa di una creatura più grande. E’ molto probabile che si sia avventurato in acqua e sia stato catturato dalla corrente. Incapace di salvarsi, è annegato ed è sprofondato sul fondo del fiume, dove si sarebbe poi fossilizzato nel sedimento. Il corpo è stato così ben conservato. Currie è stato persino in grado di vedere le impressioni dalla pelle del cucciolo nella roccia circostante. Il team spera di utilizzare questo fossile per acquisire una più profonda comprensione di come C. belli vivesse e come sopravviveva nel contesto del suo ecosistema.

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...