Cosa fa il veleno di vipera al sangue umano?

Potrebbe sorprendere molti di voi sapere che circa l’85% dei serpenti di tutto il mondo non sono velenosi. In realtà, delle 2.700 specie conosciute di serpenti, solo circa 30 di loro sono un pericolo per l’uomo. Data l’entità del danno che un morso di serpente può infliggere però, non è sorprendente che quelli pericolosi diano anche agli altri una cattiva reputazione.

Prendete la Vipera di Russell: una vipera del Vecchio Mondo che si trova in tutta l’India e nei paesi limitrofi. Ogni anno, le Vipere di Russell sono responsabili di migliaia di morti. Sebbene ci sia un antidoto efficace a disposizione nella regione, la povertà diffusa e il fatto che la maggior parte dei morsi avvengono in aree rurali, significa che non tutte le vittime sono in grado di riceverlo.

Immediatamente, al momento del morso, si sente un forte dolore nella zona, il sangue comincia a salire in bocca in pochi minuti e la pressione sanguigna scende. La pelle e i muscoli vicino al morso possono iniziare a diventare necrotici. In quasi un terzo dei casi non trattati, può insogere una coagulazione intravascolare disseminata (coaguli di sangue diffusi) che causa insufficienza renale e di altri organi, e può infine provocare la morte.

I ricercatori sono interessati a raccogliere veleno di vipera per lo sviluppo di antiveleni e hanno anche la speranza di utilizzare le proprietà di coagulazione del veleno per sviluppare farmaci per pazienti traumatizzati e per evitare nei pazienti chirurgici forti sanguinamenti.

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...