Perché i capelli diventano ribelli quando l’aria è secca o umida?

Quando il clima è molto secco, in genere favorito dalla presenza di vento, i capelli diventano molto ribelli, più difficili da domare e pettinare, specie quelli ricci. Il motivo di tale fenomeno è che proprio questo clima provoca la disidratazione del capello: fa cioè perdere alle sue fibre – che oltre a essere composte di cheratina, lipidi, minerali e pigmenti hanno una cospicua componente d’acqua – quest’umidità che normalmente lo rende più pesante e rilassato. I capelli tendono così ad accorciarsi ed arricciarsi. Inoltre l’azione del vento provoca frizione tra i capelli generando cariche elettriche che contribuiscono a renderli ribelli.

Anche con l’umidità i capelli tendono ad arricciarsi per via dello stesso fenomeno.
Come molti sapranno il capello, come anche le unghie, è costituito primariamente da cheratina, una proteina. In natura le proteine hanno delle forme ben precise che possono essere paragonate ad una molla. In certe corcostanze la molla è più distesa in altre si arriccia. E questo succede alla cheratina del capello che varia la sua forma col variare dell’umidità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...