Perché la giraffa ha il collo così lungo?

La giraffa (Giraffa camelopardalis) è l’animale terrestre più alto che esista (alcuni maschi possono sfiorare i 6 metri di altezza). Questa singolare caratteristica è frutto di milioni di anni di selezione naturale. Infatti l’antenato della specie attuale era un mammifero alto 3 metri simile ad un’antilope, che è vissuto oltre 30 milioni di anni fa. Con ogni probabilità le abitudini alimentari dell’antenato, che si cibava di foglie di alberi, unite alle modifiche dell’ambiente (ad esempio l’altezza sempre maggiore di quelle specie di piante) hanno spinto a mutamenti genetici in direzione dell’altezza.

Secondo la teoria della selezione naturale formulata da Charles Darwin nel 1859, l’evoluzione delle specie avviene perché gli individui che possiedono delle caratteristiche che li avvantaggiano nella lotta per l’esistenza vivono più a lungo e si riproducono di più. In questo modo i caratteri vincenti tendono a trasmettersi e a rinforzarsi nei discendenti.
E’ evidente, che, nel caso della giraffa, generazione dopo generazione, gli individui più alti, che per qualche motivo avevano maggiori probabilità di sopravvivere e riprodursi, si sono moltiplicati, mentre gli esemplari meno slanciati no.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...