Un nuotatore norvegese si getta in un lago gelato per salvare un’anatra che stava annegando.

Un’anatra è rimasta intrappolata sotto il ghiaccio di un lago parzialmente congelato ed ha avuto molta fortuna dopo che è stata notata da un uomo del posto che stava progettando di fare un tuffo nell’acqua fredda.
Lars Jorun Langoien, 36 anni, ha individuato l’uccello bloccato sotto il ghiaccio del lago Sognsvann nei pressi della capitale norvegese, Oslo, e ha subito capito che era in difficoltà.
Dato che già indossava il costume da bagno, Lars si è spogliato e si è tuffato nel lago, dove ha rotto il ghiaccio e afferrato l’anatra priva di sensi.
Lars, che è un nuotatore professionista in acqua ghiacciata, ha detto: “Ho pensato che fosse in cerca di cibo e avevo visto la via d’uscita, il mio amico le ha fatto una foto. Ma poi ci siamo resi conto che era in trappola, aveva dimenticato dove fosse il buco ed esaurito l’ossigeno: stava annegando.
L’anatra sembrava senza vita quando l’ha portata sulla terra ferma, Lars ha eseguito su di essa la rianimazione cardiaca per riportare l’uccellino alla vita. Ha detto: “Quando sono arrivato a riva ancora non si muoveva, così le ho fatto la respirazione bocca a bocca e questo sembrava fare effetto. Si è svegliata e gurdata attorno anche se era un po’ stordita“.
Gli esperti hanno identificato l’uccello come un’anatra Bucephala, altrimenti nota come l’anatra Goldeneye, che si alimenta sul fondo degli stagni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...