Perchè l’oceano è salato?

Gli oceani costituiscono circa il 70 per cento della superficie terrestre. Ma perché l’oceano è salato?
L’acqua dell’oceano contiene un sacco di diversi sali minerali: sodio, cloruro, solfato, magnesio, calcio, potassio, bicarbonato e bromuro. Questi sali entrano nel mare attraverso i fiumi, che passano sopra le rocce e il suolo, raccogliendo i sali lungo la strada.
Questo sale si accumula nel mare perché l’unico modo in cui l’acqua può lasciare l’oceano è attraverso l’evaporazione. E quando l’acqua evapora non porta il sale con se’. Così si finisce con meno acqua, e la stessa quantità di sale, con la conseguenza che il mare diventa piuttosto salato.
La stessa cosa può accadere a un bacino d’acqua più piccolo, senza sbocco sul mare, come ad esempio il Great Salt Lake nello Utah, dove l’acqua evapora rapidamente nel clima del deserto – il livello del lago è sceso di 20 piedi (6 metri) dal 1849. Il passatempo preferito per i visitatori è quello di galleggiare sul lago come un tappo di sughero, perché l’elevata salinità rende l’acqua più densa.
I livelli di salinità dell’oceano posono variare notevolmente da luogo a luogo. Ad esempio, il Mediterraneo è più salato rispetto all’oceano al largo della costa dei continenti che hanno fiumi d’acqua dolce di grandi dimensioni, come l’Amazzonia. L’Oceano Atlantico nei pressi della foce del Rio delle Amazzoni ha una relativamente bassa salinità a causa della mescolanza di acqua di fiume dolce con acqua di oceano salata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...