Homo erectus camminava come noi

Le ossa fossili e gli utensili di pietra ci possono dire molto sull’evoluzione umana, ma certi comportamenti dinamici dei nostri antenati – cose come il modo in cui si muovevano e come gli individui interagivano tra loro – sono incredibilmente difficili da dedurre da queste forme tradizionali di dati paleoantropologici. I ricercatori del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology di Lipsia, insieme a un team internazionale di collaboratori, hanno recentemente scoperto molteplici assemblaggi di impronte di Homo erectus nel nord del Kenya che offrono opportunità uniche per comprendere i modelli locomotori e la struttura del gruppo attraverso una forma di dati che direttamente registra questi comportamenti dinamici. Usando tecniche analitiche innovative, hanno dimostrato che queste impronte dell’Homo erectus conservano la prova di uno stile di camminata uguale a quello dell’uomo moderno e una struttura di gruppo che è coerente con i comportamenti sociali umani moderni.
La tipica locomozione bipede è una caratteristica distintiva degli esseri umani moderni rispetto agli altri primati, e l’evoluzione di questo comportamento nel nostro gruppo avrebbe avuto effetti profondi sulla biologia dei nostri antenati fossili e parenti. Tuttavia, c’è stato molto dibattito su quando e come un’andatura bipede simil-umana emerse nel gruppo ominide, in gran parte a causa di disaccordi su come dedurre indirettamente la biomeccanica dalla morfologia scheletrica. Allo stesso modo, alcuni aspetti della struttura del gruppo e il comportamento sociale distinguono gli esseri umani da altri primati e quasi certamente emerse attraverso i principali eventi evolutivi, ma non c’è alcun consenso su come individuare gli aspetti del comportamento di gruppo nei dati fossili.
Nel 2009, una serie di impronte di ominidi vecchie di 1,5 milioni di anni è stata scoperta in un sito vicino alla città di Ileret, Kenya. Continuando i lavori in questa regione gli scienziati del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology, e un team internazionale di collaboratori, hanno rivelato la scoperta di una traccia fossile di ominide di una scala senza precedenti per questo periodo di tempo: cinque siti diversi che conservano un totale di 97 tracce create da almeno 20 diversi individui, presumibilmente di Homo erectus. Utilizzando un approccio sperimentale, i ricercatori hanno scoperto che le forme di queste impronte sono indistinguibili da quelle degli umani moderni che camminano abitualmente a piedi nudi, molto probabilmente riflette un’anatomia del piede simile e una meccanica del piede simili. “Le nostre analisi di queste impronte forniscono alcune delle poche prove dirette a sostegno dell’assunto comune che almeno uno dei nostri parenti fossili risalente a 1.5 milioni di anni fa camminasse più o meno allo stesso modo in cui facciamo oggi“, dice Kevin Hatala, del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology e della The George Washington University.
Sulla base di stime sperimentalmente derivate della massa corporea dedotta dalle tracce degli ominidi di Ileret, i ricercatori hanno anche dedotto il sesso della maggior parte delle persone che hanno camminato su queste superfici. Per le due superfici scavate più estese, hanno sviluppato delle ipotesi per quanto riguarda la struttura di questi gruppi di H. erectus. In ognuno di questi siti ci sono prove della presenza di diversi maschi adulti, il che implica un certo livello di tolleranza e, eventualmente, la cooperazione tra loro. La cooperazione tra i maschi è alla base di molti dei comportamenti sociali che distinguono gli esseri umani moderni da altri primati. “Non è scioccante l’aver trovato la prova di tolleranza reciproca e, forse, di cooperazione tra i maschi in un ominide che visse 1,5 milioni di anni fa, soprattutto Homo erectus, ma questa è la nostra prima occasione di vedere quello che sembra essere un assaggio diretto della dinamica di questo comportamento nel tempo“, dice Hatala.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...