Perché gli uomini hanno i capezzoli?

Gli uomini non possono nutrire i neonati, quindi perché mai hanno i capezzoli?
La risposta ha a che fare con l’evoluzione degli esseri umani nel grembo materno, ha dichiarato Ian Tattersall, un paleoantropologo presso l’American Museum of Natural History in New York City.
Fondamentalmente, maschi e femmine vengono tutti costruiti dallo stesso schema genetico“, ha detto Tattersall a Live Science. “Dopo di che, si sviluppano in direzioni leggermente diverse [in utero e] soprattutto dopo aver raggiunto la pubertà“.
Durante le prime settimane di gestazione, gli embrioni maschi e femmine seguono lo stesso schema, che comprende lo sviluppo di capezzoli. Tuttavia, a circa sei-sette settimane di gestazione, un gene sul cromosoma Y induce nel maschio cambiamenti che portano allo sviluppo dei testicoli, l’organo che produce e conserva lo sperma e produce testosterone, secondo il libro “Exploring the Biological Contributions to Human Health: Does Sex Matter?” (National Academies Press, 2001).
Dopo che i testicoli si formano, a circa nove settimane di gestazione, il feto maschio inizia a produrre testosterone cambiando l’attività genetica delle cellule nei genitali e nel cervello. Ma allora i capezzoli non vanno da nessuna parte.
Lo sviluppo umano spiega perché i maschi hanno i capezzoli. Ma perché gli uomini mantengono questa struttura vestigiale? (Una parte di corpo detta vestigiale non ha uno scopo evolutivo.)
Per cominciare, i capezzoli non sono dannosi per i maschi. “Non c’è un vero costo metabolico nell’avere i capezzoli“, ha detto Tattersall.
Inoltre, il semplice fatto che gli uomini non abbiano bisogno dei capezzoli, non è esattamente una priorità evolutiva per liberarsene.
Il fatto è che portiamo con noi molti bagagli evolutivi“, ha detto Tattersall. “La selezione naturale mette in sospeso piuttosto che sbarazzarsi di cose che non abbiamo assolutamente bisogno“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...