Pareti ossee composte da arti e teschi umani scoperte sotto una chiesa in Belgio

Di recente, mentre scavavano i terreni di una chiesa a Gand, in Belgio, gli archeologi hanno scoperto dei muri costruiti con un materiale macabro: ossa umane (tra cui teschi in frantumi).

Alla fine dello scavo, gli archeologi avevano scoperto nove pareti, costruite principalmente con femori, tibie e peroni di adulti. Le zone intermedie erano piene di teschi, molti dei quali frammentati, secondo la Ruben Willaert, Restoration & Archeology / Decoration, la compagnia olandese che ha trovato le mura durante uno scavo prima della costruzione per un nuovo centro visitatori nella cattedrale. Continua a leggere